Come capire se il tuo oro è reale

Come capire se il tuo oro è reale

Da quando esiste l’oro, ci sono sempre stati coloro che hanno cercato di ottenerlo attraverso la contraffazione. Sapere come testare l’autenticità dell’oro potrebbe farti risparmiare un sacco di problemi e denaro. Fortunatamente, a causa delle proprietà uniche dell’oro, falsi accurati sono incredibilmente difficili da fare e ci sono alcuni semplici test che puoi fare a casa per capire se il tuo oro è reale.

Testane le dimensioni e il peso

Questo test si applica principalmente alle monete in oro e comporta semplicemente il controllo delle dimensioni e del peso della moneta.

Le monete metalliche sono realizzate in base a una serie di specifiche, offrendoti un punto di riferimento per testare l’autenticità. L’oro è uno dei metalli più densi del pianeta, con proprietà fisiche incredibilmente difficili da replicare. Ciò significa che qualsiasi altro metallo utilizzato per copiare una moneta d’oro sarà probabilmente molto meno compatto, e ne servirebbe di più per replicare un certo peso d’oro.

Prova del magnete

Questo è un altro test molto semplice che puoi eseguire a casa con l’attrezzatura minima necessaria. A differenza della maggior parte dei metalli, l’oro non è magnetico e una vera moneta, una barra o un gioiello d’oro non si attaccherà a un magnete. Puoi provarlo a casa con qualsiasi magnete ragionevolmente forte.

Prova a raccogliere il tuo oggetto d’oro con un magnete. Se sei in grado di farlo, sai che la tua moneta, lingotto o gioiello è fatto di, o almeno contiene, uno o più altri metalli. Bisogna fare attenzione con questo metodo, tuttavia, poiché l’oro non è l’unico metallo non magnetico e una moneta falsa potrebbe superare questo test. Per sicurezza, ti consigliamo di utilizzare il test del magnete insieme a uno o più degli altri test menzionati in questo articolo.

Testare l’oro dal suo suono

Il test “ping”, come è comunemente noto, ci permette di capire se una moneta è fatta di oro vero o falso ascoltando il suono che fa quando viene colpita. I metalli preziosi emetteranno un suono squillante lungo e acuto quando vengono colpiti rispetto ai metalli di base, i cui rispettivi suoni saranno più opachi e molto più brevi.

Bilanciare la moneta sulla punta del dito e picchiettarla con un’altra moneta dovrebbe emettere un suono squillante, e la differenza tra una moneta fatta di oro puro e una di un metallo non prezioso dovrebbe essere ovvia.

Test della ceramica

Passare il tuo oro su un piatto di ceramica è un altro modo rapido e semplice per testare il tuo oro. Passa uno spigolo dell’oggetto che vuoi testare oro su un piatto di ceramica non smaltata, applicando una leggera pressione. Se riesci a vedere un segno d’oro sulla ceramica dopo averlo fatto, allora l’oro è reale. Tuttavia, se il segno è nero, allora è falso.

.

Test dell’acido nitrico e negozi compro oro della tua città

Il meno semplice da fare in casa di questi test ma che può facilmente essere eseguito da un gioielliere o da un negozio di Compro Oro della tua città. Se sei di Roma, puoi andare dal compro oro Mvs. Se non sei pratico rischi di causare danni permanenti al tuo metallo a meno che, ovviamente, non sia oro puro. L’idea alla base di questo test è che l’oro è resistente all’ossidazione e alla corrosione e quindi l’oro puro non sarà influenzato dall’acido.

Ci sono molti altri modi per sapere se il tuo oro è reale. Nel caso dei gioielli, noteresti che l’oro falso lascia un segno sulla tua pelle dopo che lo hai indossato per un certo tempo. Mordere l’oro è invece un vecchio sistema: la morbidezza dell’oro a 24 carati significa che i tuoi denti lascerebbero lievi segni. Naturalmente, questo non è il metodo più sicuro o accurato e di certo non è consigliabile.